Torri e storia del Romantik Hotel Turm

Fanno parte dell’ Hotel Turm tre strutture e diverse torri: la torre antica, il Kraiterhaus ovvero la “casa Kraiter” con una torre rotonda, la torre del gufo, di recente ristrutturazione, ed il Wagenhaus, ovvero “la casa delle ruote”. Queste diverse strutture sono tutte caratterizzate da un proprio stile unico. Grazie alla propria architettura, l' hotel dispone di diverse terrazze che offrono una vista panoramica incantevole.
La vecchia "torre" risale al XIII secolo e, nell’arco del tempo, è stata rispettivamente una torre fortificata, una corte di giustizia ed una prigione, prima di venire infine convertita nell’attuale struttura ricettiva tanto apprezzata dai nostri ospiti. La cronaca locale riferiva che: "in inverno i contadini ed i vassalli aspettassero deliberatamente di venir bloccati dalla neve e, perché no, dall’oste: per tre giorni e tre notti o molto più si giocava a cate, si beveva, si litigava, si rideva e si baruffava. A turno poi, per brevi pause di sonno, i giocatori si sdraiavano sulla panca. All’alba infine tutti avevano diritto ad un pranzo ristoratore, naturalmente a spese del padrone di casa, prima di affrontare la lunga via del ritorno verso casa riuscendo così, una volta rincasati, a sopportare al meglio le previste turbolenze domestiche".

Da allora molto è cambiato mentre invariata resta l'ospitalità garantita dall’accortezza e dall’accoglienza dei padroni di casa.
Kathi e Stephan Pramstrahler sono i padroni di casa di terza generazione dell’Hotel Turm. Essi si impegnano sempre di essere dei buoni genitori per i loro tre figli Sebastiano, Maximilian e Magdalena e al contempo di coccolare, in tutto e per tutto, gli ospiti al Romantik Hotel Turm.